È ora di dare… i numeri!

Secondo noi,il metodo più semplice per prevedere il tempo che si può realizzare nell mezza maratona nel caso non la si sia mai corsa (ma anche se si vuole accertare che i tempi stabiliti sulle due distanze si equivalgano) è quello di moltiplicare per 2,2 il tempo sui 10 chilometri. Per fare questo calcolo, innanzitutto si deve esprimere in secondi il tempo ottenuto nei 10.000 metri, in pista o- se il percorso è ben misurato- su strada.In pratica, bisogna moltiplicare per 60 il tempo corrispondente ai minuti e aggiungere i secondi al risultato.

ECCO DUE ESEMPI:

Se il tempo sui 10.000 metri è stato di 41,23″ , espresso in secondi è pari a : ( 41 x 60 ) + 23 = 2.483 secondi.

Se il tempo sui 10.000 metri è stato di 58,51″, espresso in secondi è pari a : (58 x 60 ) + 51 =3.531 secondi.

A questo punto, si moltiplicano i secondi totali per 2,2 e si calcola il tempo teorico nella mezza maratona

Nel primo caso ( quello dei 10.000 metri in 41,23″) 2.483 x 2,2 = 5.462,6 secondi.

Nel secondo caso ( quello dei 10.000 metri in 58,51″) 3.531 x 2,2 =7.768,2 secondi

Il passo successivo è dividere il dato ottenuto per 60, stabilendo così il tempo in minuti:

Se ci si riferisce ai 10.000 metri in 41,23″, si ha : 5.462,6 secondi:60 = 91.043 minuti; equivalgono a 1 h 31′  mentre  per sapere a quanti secondi equivalgono 0,043 minuti si deve moltiplicare tale numero per 60, ossia si fa : 0,043 x 60 =2,6 secondi. il tempo  nella mezza maratona calcolato in questa maniera equivale quindi a 1h 31′ 02″ 6.

 

 

Per quando riguarda i 10.000 metri in 58,51″, invece, si ha: 7.768,2 secondi:60= 129.47; 129 minuti equivalgono a 2h9,mentre per sapere a quanti secondi equivalgono0,47 minuti si deve moltiplicare per 60, facendo0,47 x 60= 28,2 secondi. il tempo teorico nella mezza maratona risulta dunque 2h 09′ 28″2.

 

 

 

Author: Atletica Stezzano

Share This Post On

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *